Home Tutela Ambientale “PER tutelare inforMARE” , nuove regole per la fruizione del parco della Gaiola

“PER tutelare inforMARE” , nuove regole per la fruizione del parco della Gaiola

da fondali_admin
0 commento

E’ partita in questi giorni la campagna di sensibilizzazione ambientale promossa dal Coordinamento tutela mare della Gaiola ONLUS. I volontari in azione lungo le coste della città.

Le nuove regole di fruizione del parco la Gaiola ONLUS prevedono che si puo fare il bagno ma massimo 100 persone a turno, previste attività da diporto ma solo su prenotazione, queste solo alcune delle 29 norme approvate del Ministero della transizione ecologica .

I documento è stato presentato alla capitaneria di porto di Napoli, e rappresenta il punto di congiunzione tra tutela ambientale ed esigenze del territorio, come ribadito dal comandante della cp Marco Landi.

Maurizio Simeone presidente della Gaiola Onlus si ritiene soddisfatto dell’iniziativa : “attendevamo queste norme da 19 anni, un traguardo importante per definire le norme di fruizione del parco ed avere regole chiare ed accessibili a tutti”

Nella stessa occasione è stata presentata la campagna “Per Mare – PER tutelare, inforMARE”, in partenza Domenica 1 Agosto, promossa dal Parco Sommerso di Gaiola in collaborazione con la Capitaneria di Porto di Napoli ed il Coordinamento Tutela Mare “Chi Tene o’Mare”, finalizzata a informare e sensibilizzare “chi va per mare” al rispetto delle norme di salvaguardia della piccola area marina protetta cittadina.

Leggi anche

Lascia un Commento

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Continuando la navigazione intenderemo che tu sia d'accordo, ma puoi annullare l'iscrizione se lo desideri. Accetta