Home Tutela Ambientale Cancelli a Vico Equense, liberato l’accesso al mare, i cittadini chiedono l’abbattimento

Cancelli a Vico Equense, liberato l’accesso al mare, i cittadini chiedono l’abbattimento

da fondali_admin
0 commento
blank

La settimana scorsa l’associazione Culturale “La Grande Onda”, aveva chiesto al comune la riapertura di un cancello per consentire ai cittadini il libero accesso agli arenili. La richiesta è stata accolta!

Da anni la Penisola Sorrentina è “invasa” da cancelli che rendono impossibile la libera fruizione degli spazi demaniali, cittadini e associazioni lavorano allo scopo di risolvere la questione, chiedendo l’abbattimento delle barriere.

L’associazione Grande Onda, principalmente attiva in tal senso, è riuscita a raggiungere obiettivi importanti negli ultimi tempi, come l’aver ottenuto l’abbattimento di un cancello abusivo a Castellammare e notizie delle ultime ore raccontano di un nuovo successo.

Aperto il cancello Comunale in località Seiano!

Il cancello,  fu istallato per impedire la fruizione incontrollata degli arenili liberi come soluzione provvisoria, in attesa di risolvere il controllo degli accessi in altro modo.

Purtroppo quella che doveva essere una soluzione di ripiego temporanea diventò definitiva.

Le lamentele dei cittadini stanchi di vedersi negare l’accesso al mare, si sono poi riversate sulla rete e sono state accolte dall’associazione Grande Onda che da anni opera per la difesa del territorio costiero e marino della Penisola.

Poche ore fa attraverso la pagina Facebook ufficiale La Grande onda ha annunciato che il cancello è stato aperto, anche se il Comune non ha espresso alcun parere ufficiale in merito alla faccenda.

Perchè il cancello non è stato abbattuto?

I cancello è stato aperto, nonostante ciò , i cittadini lamentano il mancato abbattimento che chiuderebbe definitivamente la questione, oltre a rappresentare simbolicamente un significativo segnale verso un approccio più attento al concetto di libera fruizione degli spazi demaniali.

Ecco cosa scrive la Grande Onda sul suo profilo Facebook

blank

 

 

Leggi anche

Lascia un Commento

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Continuando la navigazione intenderemo che tu sia d'accordo, ma puoi annullare l'iscrizione se lo desideri. Accetta