Home Storie e Racconti El Hierro: L’Isola Autosufficiente che Ispirò una Rivoluzione Sostenibile

El Hierro: L’Isola Autosufficiente che Ispirò una Rivoluzione Sostenibile

da fondali_admin
0 commento

Le Isole Canarie, famose per le loro spiagge incantevoli e il clima tropicale, sono da tempo una meta turistica gettonata. Tuttavia, c’è un’isola tra di esse, El Hierro, che ha scelto una via diversa, rinunciando allo sviluppo turistico convenzionale. Afflitta da una cronica carenza d’acqua, El Hierro ha affrontato una difficile decisione quando il governo spagnolo propose la costruzione di un impianto radar. La popolazione votò contro il progetto, segnando l’inizio di una straordinaria trasformazione.

La Lotta Contro la Scarsità d’Acqua

El Hierro, nel corso dei secoli, ha visto migliaia di abitanti emigrare a causa della mancanza d’acqua. Tuttavia, l’isola ha deciso di affrontare la sfida in modo innovativo. Il vice-sindaco, Javier Morales, ha notato che una considerevole somma di denaro veniva spesa annualmente per il carburante necessario a far funzionare i generatori per la desalinizzazione dell’acqua. Questo ha ispirato un team di ingegneri e politici locali a ideare un programma di energia rinnovabile, utilizzando i fondi destinati al carburante. Dopo 17 anni di impegno, El Hierro è diventata l’isola delle energie rinnovabili, sfruttando sia l’energia eolica che idroelettrica.

 Autosufficienza Energetica e Idrica

L’isola utilizza ora l’energia eolica per generare elettricità, alimentando la desalinizzazione dell’acqua. Questa acqua desalinizzata viene pompata in un antico bacino vulcanico ad un’altezza di oltre 700 metri. Quando il vento è assente, l’energia idroelettrica assume il controllo, garantendo la distribuzione dell’acqua in tutta l’isola attraverso la forza di gravità. Questa iniziativa ha portato ad un abbondante approvvigionamento d’acqua a metà del costo precedente, stimolando l’economia locale.

Un Modello Economico Sostenibile

L’isola ha intrapreso ulteriori passi verso la sostenibilità, sostituendo le automobili tradizionali con veicoli elettrici. La compagnia Corona del Viento ha creato una rete intelligente diffusa su tutta l’isola, vendendo contratti di noleggio a lungo termine per finanziare i veicoli elettrici. Questo modello economico innovativo non solo ha contribuito alla riduzione delle emissioni, ma ha anche stimolato l’economia locale attraverso la creazione di posti di lavoro nel settore delle energie rinnovabili.

Un’Educazione Ambientale di Successo

Il successo di El Hierro dimostra che agire su piccola scala può avere un impatto significativo sugli obiettivi di sviluppo sostenibile. La popolazione ha adottato un approccio olistico, affrontando la scarsità d’acqua, migliorando l’efficienza delle risorse e promuovendo un’economia locale sostenibile. Questa esperienza dimostra che anche le comunità apparentemente periferiche possono diventare esempi di sostenibilità, ispirando il mondo intero.

Verso una Blue Economy

El Hierro non è solo un caso isolato. Le lezioni apprese possono essere applicate su scala globale, promuovendo una “Blue Economy” che si ispira agli ecosistemi naturali per garantire la prosperità economica, la conservazione dell’ambiente e il benessere a lungo termine. Il futuro potrebbe essere guidato da iniziative sostenibili simili, ispirate da luoghi remoti come El Hierro, che dimostrano che la sostenibilità è alla portata di tutti, a prescindere dalle dimensioni o dalla posizione geografica.

Leggi anche

Lascia un Commento

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare la tua esperienza. Continuando la navigazione intenderemo che tu sia d'accordo, ma puoi annullare l'iscrizione se lo desideri. Accetta