“Chi tene ‘o mare”: rete per la salvaguardia del mare in Campania, cresce il numero di adesioni

“Chi tene ‘o mare “ – La nascente rete per la difesa del mare in Campania sta crescendo sempre di più’ , sabato scorso si è tenuto il secondo incontro presso la struttura dell’area marina protetta della Gaiola, promotrice dell’iniziativa.

La rete coinvolge numerose associazioni, provenienti da vari luoghi del territorio Campano, fra queste : CSI Gaiola Onlus,   Greenpeace Gruppo Locale Napoli,  Fondalicampania , FAI – Fondo Ambiente Italiano  WWF Napoli , Associazione Vivara Onlus – Amici delle piccole isole, Fipsas , Marevivo Onlus , ASOIM, Let’s do it Italy, ONESEA alliance.

Il Coordinamento, avrà lo scopo di:

  • – creare un tavolo di confronto attivo sulle tematiche inerenti la salvaguardia dell’ambiente marino costiero tra le Associazioni ambientaliste operanti sul territorio Comunale e Regionale;
  • – stimolare Enti ed Amministrazioni locali e nazionali, su specifiche problematiche dell’ambiente marino-costiero proponendo possibili soluzioni;
  • – realizzare eventi ed iniziative congiunte per sensibilizzare e coinvolgere l’opinione pubblica, con particolare attenzione alle giovani generazioni, sulle problematiche relative all’ambiente marino, l’uso corretto delle sue risorse e la salvaguardia della biodiversità;
  • – denunciare agli organi competenti abusi e attività illegali che minano la salvaguardia di specie o habitat marino-costieri;
  • – mettere a disposizione, ove possibile, all’interno del coordinamento, le risorse tecnico-professionali proprie di ciascuna Associazione;
  • – proporre progetti nell’ambito di avvisi e bandi sulle tematiche inerenti tutela e salvaguardia dell’ambiente marino.

Fonte areamarinaprotettalaghaiola.it

Come aderire alla rete?

Cogliamo l’occasione per sottolineare che la rete “Chi tene ‘o mare” è aperta a qualunque realtà associativa abbia a cuore la salvaguardia dell’ambiente marino e costiero della Regione Campania.

Per aderire alla rete “Chi tene ‘o mare”, è sufficiente compilare il seguente modulo di adesione: Modulo di registrazione “Chi tene ‘o mare”

POTREBBE INTERESSARTI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *