Meta, Tartaruga prova a deporre le uova ma viene spaventa dai bagnati

Ieri sera una tartaruga ha provato a deporre le uova sugli arenili di Metà, alcuni bagnanti credendo che fosse in difficoltà l’hanno rimessa a mare.

Laura Cuomo, responsabile del noto gruppo Facebook La Grande Onda rende noto quanto segue: “la tartaruga purtroppo non è riuscita a deporre le uova, aveva anche fatto lo scavo ma pare che alcuni bagnanti credendola in difficoltà, l’hanno presa e rimessa a mare.” purtroppo non si è più riusciti ad identificare la direzione dell’animale, è probabile che questa notte riproverà a deporre.

“Secondo gli esperti, la tartaruga potrebbe riprovare a nidificare questa notte, “ aggiunge Laura Cuomo”è importante monitorare la costa da Torre del Greco a Meta, nell’eventualità che questa possa finalmente costruire il suo nido”.

Gli  organi competenti chiedono aiuto ai cittadini, ecco cosa fare in caso di avvistamento

Intanto l’Anton Dohrn invita i cittadini a prestare massima attenzione, soprattutto nelle ore notturne.

Questa notte verrà effettuato un monitoraggio delle zone limitrofe al fine di tutelare la risalita.

“Vi raccomandiamo di non prendere iniziative fai da te,” avverte Anton Dohrnse notate la tartaruga in risalita, evitate di avvicinarvi, evitate i flash e le luci e contattate subito il centro Anton Dohrn al seguente numero 081 58 33 602.

Non prendete iniziative personali!

Nel frattempo l’area marina Protetta di Punta Campanella invita i cittadini a non prendere iniziative personali:”questi animali sono schivi, facilmente si spaventano, non hanno bisogno di aiuto, mettetevi ad una distanza di 10 metri e lasciate che depongano le loro uova senza disturbare.

In caso di avvistamento allertare subito la capitaneria chiamando al 1530”.

Contiamo quindi nel contributo di tutti.

POTREBBE INTERESSARTI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *