Domani 27 giugno “Plastic River”, la balena di Nello Petrucci si è spiaggiata a Pompei, segue conferenza

Plastic River istallazione pubblica dell’artista Nello Petrucci a Pompei, segue conferenza presso il palazzo consiliare di Pompei ore 17:00

 

Si terrà domani giovedì 27 giugno alle ore 17 nella sala consiliare di Palazzo De Fusco, a Pompei, l’evento dedicato a “Plastic River”, una installazione dell’artista Nello Petrucci, nata per sensibilizzare le nostre coscienze sui temi ambientali e soprattutto sui rifiuti plastici che diventano, sempre più, una minaccia per l’uomo, per i nostri mari, per i nostri fiumi, i nostri oceani.

 L’opera, una balena al cui interno sono depositati rifiuti plastici che rispecchiano il quadro drammatico della realtà odierna a cui sono sottoposte molte specie marine, è posizionata all’esterno della casa comunale e resterà in esposizione dal 25 giugno al 27 luglio 2019. In precedenza “Plastic River” è stata installata sulla spiaggia di Rovigliano, nelle vicinanze della foce del fiume Sarno uno dei corsi d’acqua più inquinati dell’Europa. Nell’allestimento c’è stata la collaborazione dell’Associazione “Golfo delle Meraviglie”, che da tempo si batte per contrastare l’inquinamento dei rifiuti plastici sulla litoranea stabiese. Tutti i rifiuti esposti all’interno della bocca della balena, sono stati raccolti sulla spiaggia suddetta ad opera dello stesso Petrucci, e di alcuni volontari.

L’iniziativa, promossa dalla Contemply Art Investmernt, si avvale dei Patrocini della Città di Pompei, del Consiglio Regionale della Campania, Presidenza dei Distretti Turistici, Pro Loco Promotion, Pompei è cultura, Marevivo, Golfo delle Meraviglie, Fondali Campania, Clean Sea Life, Fondazione Bartolo Longo.

Dopo i saluti istituzionali dell’Assessore all’Ambiente e all’Ecologia del Comune di Pompei Raffaella Di Martino, aprirà il dibattito Eleonora de Sabata, nota giornalista, scrittrice, ed esperta di riprese subacquee che ha collaborato con i più importanti quotidiani e riviste specializzate del settore.

Da sottolineare la presenza di Cinzia Traino della Ecoross, nota azienda calabrese nel ramo della raccolta dei rifiuti attenta da sempre a creare una “cultura ambientale”, che illustrerà il grande lavoro e la passione che anima Ricicl’art, nata per trasformare i rifiuti in opere d’arte, e che festeggia quest’anno i suoi primi 25 anni di attività. 

 Il pensiero di Nello Petrucci sull’iniziativa è anche un messaggio. “L’arte deve occuparsi di vicende del genere essendo chiamata da sempre a provocare e risvegliare le coscienze”.

 A seguire gli interventi di Gianni Boccia, cofondatore con Giacchino Del Pozzo della Contemply , Davide De Stefano (Fondali Campania) e Raffaele Buondonno (Golfo delle Meraviglie) due vere bandiere a difesa dei nostre spiagge e attenti a tutte le tematiche ambientali; il saluto del Presidente Carmine Esposito(Marevivo), una testimonianza di Francesca Mazzarella(Green Peace), il dott. Sergio Amitrano(Fondazione Bartolo Longo) sui rischi della salute causati dal disastro ambientale, Luciano Vanni ideatore del Jazzit Fest un evento unico nel suo genere che si inaugurerà Venerdì fino a domenica, e che animerà le notti pompeiane; e per chiudere Marcello Francolini(Critico d’arte).

 Modera Carlo Manfredi(giornalista).

POTREBBE INTERESSARTI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *