Guardia Costiera Ischia; sequestrati 500 kg di pesce avariato

 La Guardia Costiera di Ischia ha operato un sequestro di 500 chilogrammi di prodotto ittico per il quale è stato accertato il cattivo stato di conservazione.

 

Il prodotto, completamente privo di documenti di tracciabilità, era conservato in una cella frigorifera abusiva e non conforme alle norme igienico-sanitarie.

Il successivo intervento del personale competente della ASL Napoli 2 Nord, ha consentito di accertare il cattivo stato di conservazione del prodotto ittico, il quale era già suddiviso in partite di vendita per la consegna ad esercizi commerciali e privati e pronto per il successivo consumo.

L’intervento della Guardia Costiera ha consentito di evitare la vendita effettiva del prodotto e, conseguentemente, la cella frigorifera ed i 500 chilogrammi di pesce sono stati sottoposti a sequestro preventivo ed il titolare dell’esercizio commerciale è stato deferito alla competente Autorità Giudiziaria.

Le attività di controllo nel campo della pesca marittima e della commercializzazione dei prodotti ittici continueranno da parte della Guardia Costiera al fine di assicurare la massima tutela dei consumatori.

Leggi articolo dalla fonte ufficiale, clicca qui

POTREBBE INTERESSARTI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *