Greenpeace in azione davanti agli stabilimenti Nestlé: “Basta plastica usa e getta”!

Gli attivisti di Greenpeace in questi giorni si sono mobilitati in una compagna di sensibilizzazione, ponendo cartelli e striscioni davanti allo stabilimento Italiano della Nestlé.

In una mail inviata dall’ufficio stampa dell’organizzazione, si richiede il supporto dei cittadini per la firma di una petizione:

I nostri mari soffocano di bottiglie e imballaggi monouso in plastica, e Nestlé, invece di correre ai ripari come aveva promesso, ha incrementato la produzione di plastica usa e getta del 13% rispetto all’anno scorso.

Mentre i mari soffocano, Nestlé continua a fare enormi profitti inondando il mercato globale con enormi quantitativi di plastica usa e getta.

Lo scorso anno la multinazionale sosteneva di prendere sul serio il problema e, invece, ha prodotto 1,7 milioni di tonnellate di plastica, il 13 per cento in più rispetto al 2017.

Firma la petizione per sostenere la Nostra battaglia, clicca qui

 

POTREBBE INTERESSARTI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *