Comune di Napoli, Museo del mare e polo universitario a Palazzo Fuga

200 milioni per pagare i fornitori, fra le opere promosse c’è anche l’intenzione di realizzare un Museo del Mare e un polo universitario a Palazzo fuga.

Sono sempre più vicine l’anticipazione di 200 milioni per pagare i fornitori, la rinegoziazione dei mutui, il patto immobiliare sull’ex Albergo dei Poveri e le Terme di Agnano e soprattutto sostegno alle imprese: investimenti per oltre un miliardo di euro con sullo sfondo un interesse anche su Bagnoli.

Il progetto riguarderà quindi anche il recupero e la riqualificazione di alcuni edifici storici della città partenopea, come ad esempio la ex Manifattura tabacchi,Palazzo Fuga (in cui vi è l’ex Albergo dei poveri), il complesso del Parco delleTerme di Agnano o gli ex Magazzini all’interno del porto, dove è prevista l’apertura del Museo del Mare e anche di un polo universitario.

POTREBBE INTERESSARTI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *