Pulizia delle spiagge di Rovigliano, 9 e 10 giugno 2018

Golfo delle Meraviglie: Il giorno 9 e 10 Giugno 2018 , in località Rovigliano a Torre Annunziata, sarà effettuata la pulizia degli arenili.

L’iniziativa promossa dall’associazione Golfo delle Meraviglie, mira al rilancio dell’area che attualmente versa in

i bambini

gravi condizioni, (Garda i video, clicca qui).

Quintali di plastica e legna oltre ad innumerevoli detriti inquinanti provenienti dal fiume Sarno, contribuiscono a rendere difficile la gestione delle spiagge di Rovigliano.

Le spiagge prendono il nome dallo  scoglio di Rovigliano, anche detto Petra Hercules o pietra di Ercole 

La leggenda narra che Ercole di ritorno dalle sue fatiche decise di riposare sul monte Faito e per scongiurare un attacco di navi nemiche, stacco la punta del monte e la lancio in mezzo al mare. Lo scoglio nel corso dei secoli è stato protagonista di numerose leggende.

Lo scoglio sancisce il confine fra Torre Annunziata e Castellammare di Stabia , il luogo è fra i piu’  affascinanti del Golfo di Napoli ma purtroppo l’incuria e il degrado hanno contribuito a renderlo uno dei posti più inquinati del nostro mare.

Nei mesi scorsi abbiamo avuto il piacere di conoscere i rappresentanti dell”associazione Golfo delle Meraviglie che con passione e competenza stanno intraprendendo numerose iniziative volte al recupero della costa Torrese.

Il lavoro è duro ma L’associazione Golfo delle Meraviglie giura di essere pronta ad affrontare tutte le difficoltà con l’aiuto dei cittadini e dell’amministrazione, a tal proposito oltre alla pulizia delle spiagge sta già preparando un nuovo evento che si terrà nel mese di Agosto teso alla promozione del territorio marino e costiero della città.

I rappresentanti dell’associazione Golfo delle Meraviglie per raggiungere i loro obbiettivi hanno bisogno del supporto di tutti, quindi il giorno 9 e 10 Giugno alle ore 8 in località Rovigliano vi aspettano per la pulizia degli arenili, pretesto per cominciare un percorso di riscatto sociale e culturale oltre che utile all’ambiente.

 

POTREBBE INTERESSARTI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *