Granatello di Portici REWEC: il porto che produce energia

Produrre energia dalle onde del mare: un’opportuna unica a cui il settore marittimo guarda con sempre maggiore interesse.

Parliamo ovviamente del Rewec, la nuova frontiera delle energie rinnovabili.

Il Rewec è una struttura costituita da particolari cassoni in cemento, posti nella darsena del porto che, con l’ausilio di turbine chiamate autorettificanti, consente di produrre energia elettrica sfruttando il moto ondoso naturale del mare.

Un sistema tanto semplice quanto innovativo, che ha come obiettivo quello di rendere il porto energeticamente sostenibile.

E i vantaggi di una struttura del genere diventano ancora più tangibili per porti turistici come quello del Granatello, il cui limitato fabbisogno energetico garantirebbe la possibilità di mettere a disposizione in ambito urbano il surplus di energia prodotto.Tutto questo senza contare gli indubbi vantaggi che si otterrebbero anche in termini di qualità dell’aria, eliminando di fatto le emissioni di inquinanti atmosferici, previo adeguamento con un sistema di banchine elettriche.

La strada per trasformare il Granatello in un “green port” esiste: bisogna solo cominciare a percorrerla.

a cura di Luigi Pagano

POTREBBE INTERESSARTI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *