Furore si piazza al quarto posto

Quarto posto. Questo il verdetto per Furore, cittadina della Costa

d’Amalfi che rappresentava la Campania nella sfida tv tra comuni italiani, al termine della sfida per il Borgo dei Borghi andata in onda  su Rai Tre.

Il «paese che non c’è», così come lo definì Alfonso Gatto, non ce l’ha fatta a vincere la questa edizione della singolare sfida. Complici anche i tre voti dei giudici (Mario Tozzi, Philippe Daverio, presidente di Giuria, e Cristina Bowerman) che hanno premiato Bobbio, in Emilia Romagna, e Gradara in provincia di Pesaro Urbino nelle Marche.

E proprio quest’ultimo comune ha visto questa edizione del Borgo dei Borghi, precedendo Castroreale in provincia di Messina e Bobbio in provincia di Piacenza.

Ma Furore può essere comunque contenta del risultato perché è stata tra le città in gara più votate dalla giuria popolare che l’ha spinta a un passo dal podio.

(fonte Amalfi Notizie)

Ci siete mai stati? Ecco raggiungere Furore 

POTREBBE INTERESSARTI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *