lunedì 5 giugno 2017

Curiosità:Lo yacht del Duce torna in Italia


 – a cura di Anna Cozzolino -

La "Fiamma Nera", l'imbarcazione appartenuta a Benito Mussolini, dopo essere stata rintracciata in Spagna, nel porto di Valencia, è stata ricondotta in Italia La barca, fu posta sotto sequestro nel febbraio del 2016 e, una volta espletate tutte le procedure, è stata riportata in Italia ed ora si trova nel porto di Fiumicino. Lo yacth che fu del Duce è stato sequestrato a Salvatore Squillante, imprenditore originario di Sarno (Salerno).
La storia della Fiamma Nera è particolarmente travagliata; dopo essere stata acquistata nel 1935 dal gerarca fascista Alessandro Parisi Nobile, con il nome di “Konigin II”  le venne imposto il nome di "Fiamma Nera" per essere donata al Duce. Nel 1943, alla vigilia della caduta del regime fascista, la barca fu affondata dal proprio armatore per impedire che cadesse in mano ai tedeschi e successivamente recuperata e restaurata ad opera del conte Sereni e rinominata "Serenella".