giovedì 8 giugno 2017

Balene salve, bocciato il progetto per la ricerca di petrolio nel mediterraneo


Buone notizie per il nostro amato mare, l’idea dei norvegesi era quella di andare alla ricerca di idrocarburi con la tecnica dell’air-gun, un metodo che secondo tutti i biologi avrebbe messo a soqquadro l’area protetta in cui vivono indisturbate balene e tartarughe e tante altre specie protette. 
La pratica mette a rischio migliaia di specie marine, piu' volte segnalata come dannosa per l'ambiente, l'air gun rappresenta un serio problema per la salute del mediterraneo e non solo.

«La mobilitazione di Sardegna e Corsica insieme ha dato un primo grande risultato - esulta il presidente corso Gilles Simeoni - Il blocco del progetto ci consente di salvaguardare il nostro mare. Ma adesso dobbiamo porci l’obiettivo di ottenere un divieto totale in tutto il Mar Mediterraneo». fonte la stampa
Seguici su facebbok, clicca qui