martedì 2 maggio 2017

Fra meno di un mese si inaugura Punta Gradelle, il depuratore a Vicoequense


Si tratta di una svolta importante per scongiurare il rischio inquinamento, dopo dieci anni di lotte siamo ad un passo dalla svolta definitiva.
L'apertura del nuovo depuratore a Vicoequense, primo paese della penisola sorrentino, rappresenta un punto fondamentale per il raggiungimento di un obiettivo importante , la balneabilità dell'intero golfo di Napoli.

Gia da alcuni anni la lotta all'inquinamento marino è in corso, ne gli ultimi mesi la Gori si sta occupando del ripristino di alcuni condotti fognari, allo scopo di migliorare lo stato di salute delle acque.

Durante lo scorso anno infatti la ditta di spurghi, ha inaugurato il nuovo indotto fognario che da Ercolano confluisce le acque nera al depuratore Napoli uno, sito in San Giovanni, limitando quasi a zero lo sversamento di acque nere in mare e contribuendo al miglioramento dello stato di salute del mare.

Prima di dichiarare balneabili alcuni tratti del Golfo dovranno passare almeno due anni ma lo sforzo delle amministrazioni unite con l'impegno degli organi competenti, come la Capitaneria di Porto, sta alimentando nuove speranze di riscatto, per gli arenili del Golfo che ancora non godono di buona reputazione.
Il nuovo depuratore Punta Grandelle , è una tappa fondamentale per vincere la lotta all'inquinamento del mare.
Seguici su Facebook, clicca qui