sabato 8 ottobre 2016

Inappetenza e dintorni

 
I pesci, si sa, sono continuamente alla ricerca di cibo. Perciò, Credulone e Birichino sono stupiti di vedere un branzino allontanarsi da un’esca succulenta, che un pescatore evidentemente distratto aveva posto maldestramente sull’amo.


Credulone: “Ma che è scemo, chillo?”
Birichino: “Se ver’ can nun tene famme.”
Credulone: “Ma comme, se ne va’? Forz’ ha mangiat’ ‘a poco?”
Birichino: “No, ‘a verità? Chillo è nammurato!”


Morale. La nostra condotta è sempre ispirata dal sentimento, o dal bisogno, prevalente.


                    Tratto da “Favole di fondalicampania.com”
                                                     (Tutti i diritti riservati)