martedì 20 settembre 2016

Progetto Sunrise, il futuro del nostro pianeta è nascosto sul fondo del mare

Il pianeta Terra è coperto per il 75% da acqua, tante sono le zone ancora inesplorate in quanto effettuare ricerche fra gli abissi risulta molto costoso e pericoloso.
Il progetto Sunrise condotto dall'università La sapienza di Roma, mira alla realizzazione di un kit per portare internet sotto il livello del mare.

Secondo i ricercatori della Sapienza la buona riuscita del "progetto poterà notevoli miglioramenti nella ricerca subacqua, le modalità di applicazione possono essere tante, a cominciare dal monitoraggio dei fondali per prevenire inquinamento e studiarne le cause, oppure per agevolare i sub nella ricerca di relitti."
Ovviamente gli ostacoli che si interpongono fra i buoni propositi e il traguardo finale sono ancora tanti ma pare che la meta risulti sempre più vicina.
Gran parte degli abissi non sono stati ancora monitorati, quindi uno studio approfondito di tale settore potrebbe aprire nuovi scenari per la ricerca di ossigeno, cibo e nuove risorse per la produzione di energia.
A quanto pare  la formula per il futuro benessere del nostro pianeta è ancora nascosto fra gli abissi del mare.

Seguici su facebook, clicca qui