martedì 6 settembre 2016

Le favole di Fondalicampania: IL TUFFO ALL’INCONTRARIO di Giuseppe Volpe

Mamma cefalo e il suo cefalotto nuotano verso l’ombra di una barca ormeggiata nel porticciolo del Granatello. Altri cefali nuotano nelle vicinanze e il cefalotto nota che, di tanto in tanto, saltano fuori dall’acqua.

“Ma che fann’ mammà, pecché zombono?”
“Senten’ cauro e se vonne rinfriscà.”
“Ma tu nun me sempre ritt’ ca ‘a llà ‘o sole è assaje chiu cauro ‘e l’acqua?”
“E che t’aggia ricer’… Pare pure a me…, comme si fosse nu tuffo tutto ‘o cuntrarjo.”

Morale. Quando il caldo è insopportabile…, va’ il sangue alla testa!

                                                    
                                          Da “Favole di fondalicampania.com”
                                                        (Tutti i diritti riservati)

a cura di Giuseppe Volpe
Seguici su Facebook,clicca qui