venerdì 23 settembre 2016

IL RUMORE DEL MARE di Giuseppe volpe

Quello del mare non è proprio rumore
Tanto placido, lento e ammaliatore
Così tenero e buono a tutte le ore
diventa dell’anima il ristoratore.

Quello del mare è invece un bel suono
Che non trattiene neanche un frastuono
Col suo negarsi sia al lampo che al tuono 
Ognuno diventa davvero più buono.



Quello del mare è un respirare 
Di acqua e di onde che stanno a baciare
La sabbia che il sole potrebbe bruciare
E che con amore si lascia bagnare.

Quello del mare è un dolce sentire
Un suono sottile che fa’ intenerire
Nell’aria e nel cuore ti fa’ trasparire
Più grande l’istinto di amare e gioire.

Giuseppe Volpe
Seguici su facebook, clicca qui