venerdì 1 luglio 2016

Orgogliosi del nostro mare: Casalvelino – A cura di Anna Cozzolino -

Anche oggi “analizziamo” una stupenda località marittima campana, anch’essa inserita nell’elenco di Legambiente (ecco il link dell’articolo http://www.fondalicampania.com/2016/06/legambiente-premia-la-campania-fra-le.html): Casalvelino.
Il comune di Casal Velino al confine con l’antica città di Velia, si trova in provincia di Salerno, nel Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano. Comprende le frazioni di: Acquavella, Bivio di Acquavella, Marina di Casal Velino, Vallo Scalo, Verduzio. 

Nell’antico borgo di Casal Velino un tempo denominato Casalicchio tra le stradine delimitate dalla presenza di case di antica costruzione è possibile trovare il Museo Casa Contadina allestito in un’antica struttura abitativa in cui vengono ripresi gli ambienti, gli arredi e gli utensili della casa del contadino cilentano.
Alle spalle di Casal Velino, alle pendici del Monte Stella troviamo Acquavella dove lo straordinario richiamo della natura e la presenza di un impianto urbanistico tipico dei paesi cilentani fatto in particolare di vecchie case addossate l’una all’altra tra vicoli ripidi e stretti danno al turista l’impressione di un Paese solo sfiorato dalla modernità. Scendendo da Casal Velino in direzione del mare, a destra del fiume Alento troviamo Marina di Casal Velino un piccolo borgo marinaro di antichissimi origini. Fin dall’antichità il luogo era uno dei porti dell’antica città di Elea - Velia utilizzato per il commercio. Frequentata località balneare con buone attrezzature ricettive, un centro ricco di negozi carini, pizzerie, ristoranti dalla cucina tipica e un porto turistico che assume un ruolo sempre più importante, connotandosi come la porta dal mare per chi intende raggiungere il sito archeologico di Elea-Velia e più in generale il cuore del Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano.
I centri storici di Casal Velino e Acquavella, conservano il fascino di un tempo, adagiati su colline lussureggianti si caratterizzano per la presenza di case di antica costruzione addossate l’una all’altra tra vicoli ripidi e stretti tra palazzi nobiliari e chiese risalenti ai secoli passati. Dall'alto dei borghi, durante le splendide giornate primaverili o quando il cielo è terso, è possibile ammirare la bellezza del paesaggio circostante rilassandosi in vedute panoramiche mozzafiato.
Da visitare : 
- cappella di "S. Matteo ad Duoflumina" e i ruderi di tombe risalenti all'epoca medievale rinvenute di recente. Qui sono state custodite sino al 954, le reliquie dell'apostolo Matteo, che attualmente possono essere ammirate nel duomo di Salerno.
- parco archeologico di Velia che per bellezze naturali e importanza storica è insieme ai templi di Paestum di uno dei siti più interessanti da visitare. Le Guide del Parco accompagnano e guidano escursionisti ed ecoturisti lungo gli antichi sentieri, alla scoperta di ambienti ancora incontaminati e alla conoscenza del ricchissimo patrimonio naturale, culturale di questa immensa area protetta. Le guide permettono di esplorare, in lungo e in largo, il territorio in tutta tranquillità in compagnia di chi il Parco lo vive quotidianamente
Il Porto è il punto di arrivo per piacevoli soggiorni ma anche punto di partenza per visitare le bellezze naturali e paesaggistiche del territorio. Durante il periodo estivo ci sono compagnie private che organizzano gite turistiche per le grotte di Palinuro e su tutta la Costa Cilentana sia di giorno che di notte, quando viene praticata la pesca-turismo da numerosi pescatori della zona. E' possibile, inoltre, noleggiare imbarcazioni da diporto.
Il Comune di Casal Velino è stato premiato con l'assegnazione della Bandiera Blu e soddisfa i criteri di qualità relativi a parametri delle acque di balneazione e servizio offerto, tenendo in considerazione ad esempio la pulizia delle spiagge e gli approdi turistici.
Principali punti di forza della costa di Casalvelino sono:
• Idoneità delle acque di balneazione;
• Informazioni aggiornate sui risultati delle analisi delle acque di balneazione;
• Nessuno scarico di acque reflue o industriali, sulla spiaggia e in acqua;
• Spiagge pulite, dotate di servizi efficienti;
• Presenza di sorveglianza balneare o di equipaggiamento di sicurezza in spiaggia;
• Facile accessibilità e servizi per persone diversamente abili;
•Equilibrio tra attività balneari e rispetto della natura.

Quindi, durante il vostro tour campano, sostate anche a casalvelino e, perché no, fateci sapere come vi siete trovati!