domenica 3 luglio 2016

La saga dei saraghi: la disputa continua a cura di Giuseppe Volpe

I tre saraghi continuano la disputa. Dice il romano: “So er meglio. So quello della capitale d’Italia!” “No, no”, lo contrasta il messinese, “lu Signore c’addai ‘u vulcano più grande d’Europa!” Infine, il napoletano, sempre più lento degli altri due a prendere la parola, ma per saggezza, non per pigrizia o mancanza di spirito: “Vabbè, nuje nun simmo nisciuno, basta ca me facite stà quieto. Però, si vulimmo parlà, ‘a capitale ve l’hanna rata; l’Etna l’ata truvata. Vuie nun avit’ fatto niente, facit’ almeno nu poco ‘e silenzio!” Morale. Non dovremmo mai attribuirci meriti che non ci siamo procurati.  

a cura di Giuseppe Volpe
seguici su Facebook, rimani sempre aggiornato