martedì 4 agosto 2015

Il baby nuoto: non è mai troppo presto

Lo sapevate che è possibile mantenere e sviluppare l’acquaticità già nei primi mesi di vita?
Quella capacità innata che il neonato possiede grazie al fatto di essere stato immerso per circa nove mesi nel liquido amniotico, concede a noi esseri umani il privilegio di poter conservare una certa affinità con l’acqua e di poter beneficiare del nuoto già nei primi 3-4 mesi di vita.


Questa attività che coinvolge i genitori e i loro piccoli supportati da qualificati istruttori sta trovando un ottimo riscontro negli ultimi tempi, sia per lo sviluppo del bambino nell’ambiente acquatico  che per i benefici che la condivisione di un’esperienza così emozionante e rilassante può donare.
Ovviamente si tratta di un percorso graduale che prevede l’ambientarsi a bordo vasca per poi immergersi lentamente in acqua con l’ausilio di giochi, filastrocche e canzoncine.
Gli esercizi leggeri che questi bimbi eseguono rinforzano notevolmente la loro muscolatura, specialmente quella scapolare e del collo, consentendo loro di sostenere bene la testa e la colonna vertebrale.
Imparare a nuotare divertendosi fortifica il loro corpo, sviluppa la curiosità e la capacità di apprendimento.
Man mano infatti che questa attività procede non si vedranno particolari stili di nuoto ma l’entusiasmo del gioco, i bimbi impareranno a stare a galla, a fare piccoli tuffi, ad andare in apnea e non percepire mai la paura dell’acqua e questo li renderà forti, sicuri di sé e molto socievoli.
Grazie alla presenza degli istruttori e dei giusti presidi come salvagenti, braccioli, tubi ecc. il tutto avviene il totale sicurezza a ritmo di musica e in compagnia, accrescendo anche la loro capacità relazionale.
E’ stato dimostrato inoltre che il nuoto neonatale rilassa particolarmente i bambini grazie al naturale massaggio dell’acqua e migliora notevolmente il loro rapporto con i genitori.
E’ dunque solo un luogo comune che per iniziare quest’attività sportiva è preferibile aspettare i primi 4/5 anni di vita, poiché non c’è nulla di più salutare che protrarre quella sensazione di benessere,  tranquillità e serenità che ci ha cullati per i nove mesi prima della nascita.
Allora che aspettate? Per i vostri cuccioli non è mai troppo presto, ameranno voi e il mare più di ogni altra cosa al mondo.


Diventa fan della nostra pagina Facebook, clicca Qui