venerdì 10 luglio 2015

Un veliero a 7 alberi?! Pillole di mare [Parte III]

1)Nel 1896, in 55 giorni, due norvegesi compirono la prima traversata in barca a remi dell'oceano atlantico. Pare che per tenersi su con il morale durante tutto il viaggio si lanciassero a vicenda i più coloriti insulti.

2)Un inglese ha costruito un mini-sottomarino, lungo meno di 3 metri, alto meno di un metro e mezzo e largo poco più di un metro. Può arrivare a 30 m e ha un'autonomia di circa 4 ore.

4)I denti dello squalo bianco sono triangolari ed hanno i margini seghettati. ...

Alcune tribù di indiani d'america per questa caratteristica, li usavano come punte per le frecce.

5)E' esistito un solo veliero a 7 alberi. si chiamava il Thomas W. Lawson, varato nel 1902. Era lungo ben 123 metri e aveva una stazza di 5218 tonnellate.

6)La femmina del pesce luna può arrivare a deporre fino a 300 milioni di uova in una sola volta.Grazie alla propria capacità di adattamento, le cianoficee, chiamate le alghe azzurre, sono in grado di sopravvivere in condizioni estreme. Alcune vivono in acque che raggiungono gli 80° o ricche di acidi, mentre altre si trovano in acque gelide, provenienti da ghiacciai. altre vivono addirittura nella neve.

7)Contrariamente a quanto normalmente temuto, le probabilità di essere attaccati da uno squalo sono di 30 volte inferiori a quelle di essere colpiti da un fulmine.

8)L'inglese Jim Shekhdar è stato il primo uomo ad attraversare il pacifico in solitaria su una barca a remi, senza assistenza e non-stop. Partito dal Perù, dopo 274 giorni di navigazione, il 30 Marzo 2001 è giunto in vista dell'isola di North Stradbroke, in Australia: laggiù la sua barca è affondata ed egli ha dovuto raggiungere la riva a nuoto, dove è stato accolto dalla moglie e dalle figlie.

9)Poiché in grado di vincere le correnti contrarie e le cascate, in Giappone la carpa è considerata simbolo di coraggio, resistenza e perseveranza.