venerdì 12 giugno 2015

Il mare si prende cura di noi. A cura di Mariarosaria Chiaravalle

“L’aria di mare fa bene alla salute” sostenevano fermamente le nostre nonne  e a loro modo avevano ragione. E’ risaputo infatti che nei luoghi costieri il clima mite, l’alto tasso di umidità e la presenza di numerosi minerali contenuti nell’aria, primo tra tutti lo iodio, hanno un effetto benefico sul nostro organismo.
Lo iodio è micronutriente essenziale presente in piccola parte nel nostro organismo  (circa 15-20 mg) e per lo più concentrato nella tiroide, grazie al quale la ghiandola endocrina può espletare la propria funzione, producendo ormoni fondamentali nei processi metabolici cellulari tanto nell’adulto quanto nell’età evolutiva.


Attualmente in Italia circa il 10% della popolazione presenta disturbi lievi/moderati da deficit di iodio relativi all’attività tiroidea che possono peggiorare con il perdurare della carenza.
Ma qualora la nostra tiroide funzionasse troppo poco cosa possiamo fare per sopperire a questa mancanza?
E’ vero che il cosiddetto “aerosol marino” può essere un toccasana per questo tipo di disturbo?
Ciò di cui spesso non siamo a conoscenza, è che l’assorbimento di iodio attraverso la respirazione non è sufficiente a soddisfare il nostro fabbisogno giornaliero (150 microgrammi).
Questo elemento è molto diffuso nell’ambiente, presente nelle rocce e nel suolo, e per azione delle piogge e dell’erosione viene trasportato nei mari e negli oceani. L’acqua di mare è dunque ricca di iodio che in parte evapora nell’atmosfera e tornando alla superficie terrestre viene assorbito da piante e ortaggi, ma in gran parte esso si accumula nelle alghe, nei pesci e nei crostacei.
Una giusta e corretta alimentazione a base di pesce, molluschi alghe crostacei  ma anche alimenti coltivati su terreni ricchi di iodio, costituisce un’ottima prevenzione per tutti quei soggetti che soffrono di ipotiroidismo. E quale posto è più indicato di una località balneare per una simile dieta?
Dunque se è vero che l’aria di mare giova all’organismo è ancor più vero che il mare stesso con il suo patrimonio di flora e fauna ci offre rimedi naturali ai nostri problemi di salute, un motivo in più per rispettarlo e prendercene cura.


a cura di