venerdì 26 settembre 2014

[Video] Alla scoperta della Baia di Ieranto, ecco il video di una giornata indimenticabile!



Baia Ieranto Nerano fondalicampania
La costa Campana è ricca di fascino, fra le mete piu' ambite vi è sicuramente la Baia di Ieranto.
Con i sui 65 ettari che si aprono sulla costa meridionale della Penisola Sorrentina.
Il fascino di una natura incontaminata e il mare blu intenso offrono ai visitatori un'esperinza indimenticabile...

(Cilicca Mi Piace e continua a leggere per vedere il video)


 La parola Ieranto deriva dal greco e vuol dire “sacro”, infatti qui
Baia Ieranto Nerano fondalicampania
vicino a Punta Campanella, un tempo sorgeva il Tempio di Atene poi ribattezzato “Tempio delle sirene” dagli abitanti del posto. Sono tante le leggende che arricchiscono il fascino del luogo, una su tutte narra che la baia fu dimora della famosa sirena Partenope, follemente innamorata del celebre Ulisse.
Come raggiungere La Baia di Ieranto:
Raggiungere la baia è abbastanza semplice, il sentiero che porta alle spiagge,(tempo di percorrenza 20 minuti a piedi), comincia nei pressi della piazzetta di Nerano, frazione di Massa Lubrense.
Noi di fondalicampania siamo rimasti particolarmnte colpiti dalla bellezza del paesaggio e dalla purezza delle acque e ci siamo ripromessi di tornare quanto prima.
Caratteristiche dei fondali:
I sassi e le pareti rocciose offrono riparo ad una grande quantita' di pesci, soprattutto saraghi, offrendo a gli amanti dello snorkeling un'esperienza molto piacevole. Le profondita' variano dai 0 ai 20 metri, quindi l'ideale anche per i neofiti che potranno godere dell'habitat subacqueo anche senza dover immergersi a grandi profondità.
Con il proposito di farvi provare le stesse emozioni da noi vissute in prima persona, abbiamo realizzato una delle videorecensioni piu' riuscite di fondalicampania, Buona visione!
Ti è piacito questo articolo?Lascia un commento la tua opinione è importante
Seguici sulla Nostra pagina facebook ufficiale clicca Qui